Come September


Come September

C’è una canzone che a settembre ci torna sempre alla mente e che fa circa così: Come September, everything wrong gonna be alright, come September. Dopo questa chiarissima indicazione del fatto che sì, all’inizio degli anni 2000 eravamo appena fuori dall’adolescenza, quel momento in cui le cose, anche le più strane o poco importanti si fissano nella mente con grande facilità, vi diciamo anche che sì, settembre dà l’avvio alla nostra stagione preferita, quella che più ci appartiene, quella nella quale La Terza Stanza somiglia sempre di più a ciò che è. 

Le giornate si accorciano, si accendono i camini, le coperte di lana ricompaiono sui divani e così si torna a leggere di più e ad accoccolarsi con un tè caldo e, per chi ne è portatore sano come noi, con uno o più gatti attorcigliati accanto.  

Bando alle ciance, abbiamo deciso di dedicare a Settembre, in questo suo primo giorno, un articolo dal nostro sito, perchè sarà un mese davvero ricco di favolosi appuntamenti. 

le Presentazioni

Iniziamo il 6 settembre alle 21:00 con un graditissimo invito da parte del Comune di Budrio per il bookshop di Didone, Penelope, Circe e le altre e “L’Odissea raccontata da Penelope, Circe, Calipso”, editi da Solferino, con Marilù Oliva nell’ambito del Salotto Letterario che si svolgerà nel cortile della Bottega del Legno della Biblioteca, in via Garibaldi 39.

Il 7 settembre alle 18:30 invece ricominceremo con le presentazioni a La Terza Stanza, dove l’infaticabile Monica Pedretti modererà l’incontro con Patrick Fogli che ci racconterà il suo ultimo libro, “Così in terra”, edito da Mondadori.

Sempre il 7 settembre, ma alle 21:00, ci troverete al Salotto Letterario di Mezzolara alla serata dedicata a “Neve d’ottobre” dell’autrice budriese Angela Nanetti, edito da Neri Pozza. La presentazione sarà curata da Lorenza Servetti e Tiziano Casella, con diversi brani letti da Lucia Bonora. 

Il 16 settembre alle 18:30 ospiteremo Sara Garagnani per presentare il suo libro “Mor” edito da ADD, un graphic novel dove si racconta il rapporto fra quattro donne, del loro essere madri, figlie, nipoti. Un libro struggente e delicato allo stesso tempo, scritto e disegnato in maniera meravigliosa. 

A seguire, il 17 settembre alle ore 18:30 presenteremo insieme a Le Plurali editrice il libro di Chiara Castello, “Come volano le api”. Si tratta di una distopia lontana nel tempo ma, in realtà, molto vicina a noi, in cui a seguito di una grande pandemia è mutata radicalmente la scala sulla quale si misura l’importanza della vita umana, ma il ronzare delle api può dare il via a epifanie che cambiano il corso di una storia.

La settimana successiva, il 23 settembre dalle 18:30 presenteremo il libro di Mauro Orletti, “Un metro lungo due metri” pubblicato dalla casa editrice Exòrma. Sarà con noi Massimo Salvati di Palin Magazine per raccontarci un libro curioso, che si occupa della storia normale di un personaggio eccezionale. 

Infine, il 30 settembre sempre alle 18:30, ospiteremo Sabina Macchiavelli con il suo “Chissenefrega degli anni ‘80”, edito da Sem. Un libro ambientato nel decennio più edonista del Novecento, che ha per protagonista una donna alla ricerca di risposte, che troverà, forse, in una splendida Londra. 

Festeggiamo con amici

Il 24 settembre ci troverete al Buro Cafè, in via Sant’Isaia 57/D a Bologna dove saremo presenti coi nostri libri al primo compleanno di questo delizioso caffè con co-working.

Sarà una festa fantastica con dj set, artigianato artistico, tarocchi e…molto altro!

Un’occasione bellissima per noi, per aprirci e farci conoscere anche nella nostra amata Bologna.  

Il Tè delle Cinque

Il 25 settembre invece riprende il nostro Salotto Letterario con il Tè delle Cinque.

Dedicheremo il nostro primo ai “Quaderni di viaggio” con ancora negli occhi e nel cuore le ferie appena terminate.

Vi proporremo due libri dai quali inizieremo un percorso che, come sempre, ci porterà a dialogare insieme e a suggerirci libri a vicenda, in uno scambio che ci piace sempre moltissimo. 

 

Questo settembre sarà un mese intenso, un mese che aspettiamo con particolare entusiasmo. Come September! 

 

C'è 1 comment

Add yours