Le Nove Nuove dell’8 luglio 2022


Le Nove Nuove dell’8 luglio 2022

Nelle Nove Nuove di questa settimana troverete molto Giappone, qualche inquietudine, e poche ma buone novità. Troverete l’edizione economica di un libro di Simenon che promette di essere bellissimo (d’altra parte, non ci aspettiamo nulla di meno), un libro direttamente dal BookTok, qualcosa di bellissimo quanto inatteso e un graphic novel strepitoso.

Non reste che dire…buone letture! 

 

Liz Moore – Il peso

NNEditore

Questo nuovo libro di Liz Moore, uscito proprio ieri, giovedì 7 luglio, racconta di due solitudini. Arthur, ex professore di letteratura, vive confinato nel suo corpo. Con le altre persone mantiene solo i rapporti meramente necessari, fatta eccezione per una sua ex allieva, Kel, che però pare da qualche tempo essere sparita nel nulla. D’un tratto però, Kel tornerà a farsi sentire, in cerca di aiuto per suo figlio. Dalla loro rinnovata frequentazione nascerà una risposta comune a una vita che lascia vuoti da riempire, spesso colmati con cibo e altri placebo. Un romanzo di un’autrice molto amata, capace di generare dubbi ma favorire anche risposte. Scritto con grande sincerità e limpidezza. 

 

Livio Santoro – Commedie del vespero e della notte 

Edicola Ediciones 

In questa raccolta di racconti di genere fantastico, l’autore esprime al meglio il proprio talento visionario. Sono racconti brevi, a volte brevissimi, che fanno sì che la prosa si avvicini sempre più alla poesia, grazie anche a un lirismo affascinante. Queste brevi commedie sono permeate da atmosfere cupe e scenari estremi, nei quali si avverte, in sottofondo, il ghigno sinistro dell’abisso. 

 

T.J Klune – La casa sul mare celeste

Mondadori editore

Incuriosite soprattutto dal nostro girovagare sul BookTok abbiamo deciso di portare nella nostra libreria questo libro per giovani adulti, che ha catturato la nostra attenzione. Il protagonista del romanzo, Linus Baker, conduce un’esistenza tranquilla, quasi monotona; vive circondato da vinili e in compagnia di una gatta schiva e si occupa di controllare i ragazzi dotati di poteri magici. La sua vita cambia quando viene incaricato di recarsi sull’isola di Marsyas per verificare che cosa stia accadendo nell’orfanotrofio gestito dal dottor Parnassus, ove pare che i sei bambini che vi dimorano siano diversi da tutti gli altri. 

Un romanzo avvincente, un fantasy in piena regola per tutti coloro che vorranno farsi trascinare in un mondo altro e viaggiare con la fantasia. 

 

Georges Simenon – Turista da banane 

Adelphi edizioni 

Non potevamo lasciarci sfuggire l’occasione di parlarvi dell’ultimo romanzo di George Simenon pubblicato da Adelphi. In questo caso si tratta di un racconto già edito in Italia che però ora trova nuova luce nella sua edizione economica. Simenon torna a parlare della sua fascinazione per i luoghi esotici che, per altro, ben conosceva in quanto reporter di viaggio. In questo romanzo Oscar Donadieu, ricco ereditiere di una famiglia di armatori, decide di lasciare gli agi della sua vita e di trasferirsi ai tropici, alla ricerca di una vita più semplice e a contatto con la natura. Già durante il viaggio, Oscar viene avvertito che farebbe bene a tornarsene indietro, perchè finirà per fare la fine di quello che gli indigeni chiamano “turista da banane” e divenire un relitto della vita tropicale, sempre sfaccendato alla ricerca di brevi momenti di piacere, in preda a sbronze e donne disponibili, sempre triste. Donadieu ritiene fieramente che a lui non capiterà tutto questo, quello che non si aspetta è che nella sua nuova vita, troverà anche compimento il destino oscuro della sua famiglia. 

 

Mateusz Urbanowicz – Notti di Tokyo

L’ippocampo edizioni 

Torna l’autore di “Botteghe di Tokyo”, questa volta a raccontarci delle sue peregrinazioni in una Tokyo inedita, raccontata nella sua oscurità. Giunto nella capitale del Giappone per lavorare in uno studio di animazione, si trova privo dei suoi punti di riferimento più familiari e dunque per ritrovarsi comincia a vagare nella città di notte. Le illustrazioni di questo libro sapranno stupire tutti gli amanti della cultura giapponese grazie non solo alla loro oggettiva qualità pittorica ma anche grazie a un certo approccio pedagogico all’illustrazione. Un libro veramente eccezionale, imperdibile. 

 

Noah Schiatti – Solleone 

Asterisco edizioni

Un’estate di giochi dalla nonna e delle compagne di vacanza incontrate attraversando il buco in una rete. Un’estate di giochi, arrampicate, allegria ma non solo, anche di crescita personale e conoscenza di sé. Andante, che veste da maschio e fa la pipì accovacciato, troverà il suo posto nella compagnia di ragazze con cui conduce avventurose esplorazioni? E loro sapranno confrontarsi con lui attraverso le mille domande che accompagnano l’adolescenza? L’autore, al suo esordio, ci guida con delicati disegni e parole nel lungo viaggio alla scoperta del corpo; un graphic novel intimo e speciale. 

 

Paolo Paolucci&Mario Bon – Mammiferi terrestri d’Italia 

WBA project 

Un libro che probabilmente non vi aspettate di trovare tra le nostre Nove Nuove ma che appena abbiamo ricevuto non abbiamo potuto non inserirlo. Siamo delle profane della materia faunistica ma quando ci siamo trovate questo volume tra le mani, ci è sembrato che meritasse davvero più di un’occhiata. In questo libro vengono raccontate ben 111 specie di mammiferi, ponendo estrema attenzione a tutti i loro aspetti, da quelli comportamentali a quelli tricologici. Un libro da avere in casa e sfogliare, un libro imperdibile per tutti gli amanti della natura. 

 

Cees Nooteboom – Saigoku. Il pellegrinaggio giapponese nei 33 templi

Iperborea 

L’autore in questo libro affronta uno dei più importanti e complessi percorsi di pellegrinaggio del Giappone, quello dei 33 templi, sulle orme di Kobo-Daishi, l’eterno viandante e fondatore del buddismo Shingon. In questo diario di viaggio, accompagnato da splendide fotografie, Nooteboom si ritrova in un Giappone ancora incontaminato, legato a tradizioni e rituali antichi, lontano dall’idea che se ne ha in occidente. I templi come luoghi anche al di fuori del caos, dove tutto appare eterno e immutabile, un luogo di silenzio e pace, anche di fuga, volendo. 

Sabrina Mills – Ancora un’altra 

Le plurali 

In questo thriller ambientato a Genova, l’ispettrice Elena Masala e l’operatrice sociosanitaria Giulia Santemi sono le protagoniste di una storia cupa che si avvicina al reale. Il piano di Giulia è quello di far smettere di soffrire le pazienti più malate, si sente investita di una missione umanitaria. Ma non esiste il delitto perfetto e ben presto il suo piano verrà fermato. In questo nuovo romanzo pubblicato da Le Plurali, una trama mozzafiato e tematiche importanti si fondono in un bellissimo romanzo. 

 

C'è 1 comment

Add yours