“Territorio di fuga” di Sara Bertrand


“Territorio di fuga” di Sara Bertrand

L’8 marzo è la Giornata Internazionale della donna, una ricorrenza fondamentale alla quale,a La Terza Stanza, non mancheremo mai di dare ladovuta e necessaria rilevanza.

In questo 2023 il nostro 8 marzo sarà un po’ più speciale.

Grazie alla collaborazione con Edicola Ediciones, casa editrice che svolge un lavoro eccellente nella pubblicazione di grande letteratura cilena, abbiamo l’onore di avere un’ospite specialissima e abbiamo organizzato un Aperitivo con l’autrice specialissimo per onorare al meglio questa giornata importante.

Alle 18:30 sarà infatti con noi la scrittrice cilena Sara Bertrand per presentare il suo romanzo “Territorio di fuga”.

territorio di fuga

In “Territorio di fuga” la storia della protagonista Lili si dipana tra il presente di donna, artista, adulta con la tendenza a fuggire dall’amore e dai suoi rischi, e il passato di bambina e adolescente in una famiglia popolata di grandi e piccoli traumi, di fughe.

È la storia di formazione di una donna, ma è soprattutto un romanzo corale, plurale, in cui le vite e le fughe di molti personaggi si intrecciano, generando nuove vite e nuove fughe.

Con uno stile fluido che ci trascina con sé, Bertrand ci fa incontrare personaggi di donne che si sono scontrate con il proprio tempo, con la società, con una propria interiorità fortissima. Incontriamo anche gli uomini che hanno fatto parte della loro vita,anche loro in qualche modo in fuga da una società che impone le proprie regole. Incontriamo problemi quotidiani e problemi indicibili, irraccontabili. Incontriamo verità e bugie. Incontriamo il calcio, la musica, la fotografia, tanti libri. E incontriamo anche l’amore, seguendone fino alla fine il filo, domandandoci fino alla fine se questo amore riuscirà a superare le barriere, a contenere la fuga.

Il romanzo di Bertrand è una passeggiata dentro a storie eccezionali e ordinarie, in cui con semplicità viene dipinta tutta la complessità di una vita, di molte vite.

Abbiamo amato moltissimo questo romanzo e non vediamo l’ora di dialogarne con l’autrice.

Attenzione: i posti ai tavoli per l’aperitivo sono tutti esauriti, ma vogliamo dare a più persone possibile la possibilità di conoscere Sara e il suo libro. E’ quindi possibile, fino a raggiungimento della capienza del locale, venire ad assistere solo alla presentazione.

 

 

C'è 1 comment

Add yours